Non credete che le auto volanti arriveranno davvero? Beh, a questo punto dovrete ricredervi: è salita a bordo della nuova sfida anche Toyota che finanzierà il progetto “SkyDrive”. E la casa automobilistica giapponese è una vera e propria pioniera della tecnologia per la mobilità. Pensiamo alla Prius – la prima ibrida elettrica che risale a venti anni fa, 1997 – e alla Mirai – la prima vettura di serie alimentata ad idrogeno presentata nel 2014. Tenendo bene a mente questi due esempi, ci si può aspettare anche la prima “aero-vettura”, o auto-volante, firmata Toyota. E non c’è da stupirsi più di tanto. Diversi Big ci stanno lavorando: Uber, Larry Page, AeroMobil, Airbus in coppia con Pininfarina.

http://www.repubblica.it/motori/sezioni/attualita/2017/05/15/news/anche_toyota_nella_corsa_alle_auto_volanti_-165530596/